1. Inizio pagina. Vai subito al contenuto principale.
  2. Vai al menu del sito.
  3. Leggi gli elementi in testata.
  4. Leggi gli elementi nel pie' di pagina.
Tabella con funzione di impaginazione.
Centri di Servizio per il Volontariato del Lazio CESV - SPES.

Good Deeds Day 2017. Insieme per il bene comune. Roma 31 marzo, 1 e 2 aprile 2017.

Maratona di Roma - Acea.

 

#GDD2017 sui social
Facebook
Twitter
YouTube
Flickr
Flyfish

GDD2017 | Che cos'è

Il 31 marzo, l'1 e il 2 aprile con il Good Deeds Day, il mondo ritrova la sua anima solidale e civile.

Trova l'opportunità giusta per te per fare volontariato tra le iniziative finora registrate.


Ecco il percorso del Good Deeds Day fatto in questi anni:

2017
Volunteers: 1,500,000
Projects: 14,000
Countries: 75

2016
Volunteers: 930,000
Projects: 11,000
Countries: 70

2015
Volunteers: 555,000
Projects: 8,000
Countries: 50

2014
Volunteers: 370,000
Projects: 5,200
Countries: 50

2013
Volunteers: 250,000
Projects: 3,600
Countries: 50

2012
Volunteers: 142,000
Projects: 2,200
Countries: 4

2011
Volunteers: 70,000
Projects: 1,200
Countries: 1

2010
Volunteers: 20,000
Projects: 500
Countries: 1

2009
Volunteers: 12,000
Projects: 50
Countries: 1

2008
Volunteers: 7,000
Projects: 130
Countries: 1

(Fonte www.good-deeds-day.org)

Good Deeds Day è una manifestazione internazionale di attivazione sociale, nata nel 2007 da un'idea dell'imprenditrice Shari Arison, che si svolge in contemporanea in 80 paesi del mondo.


Lo spirito
L'idea è semplice: diffondere la solidarietà e la pratica delle "buone azioni" in una giornata dedicata a questo, in tutto il mondo.
In Italia, e in particolare a Roma, il Good Deeds Day si traduce nella realizzazione di diverse iniziative a livello locale (quartiere, strada, scuola, parco pubblico, ecc.) promosse da associazioni, comitati, enti locali o istituzioni a cui tutti i cittadini possono partecipare, donando qualche ora del proprio tempo e della propria attenzione. Pulizia dei parchi, educazione ambientale, laboratori, tornei e cene di beneficienza; tutte iniziative promosse con un unico spirito: 'Insieme per il bene comune'.

Venerd́ 31 marzo, sabato 1 e domenica 2 aprile 2017 si svolgerà a Roma, e nel Lazio, la terza edizione dell'iniziativa organizzata in Italia da CESV e SPES - Centri di Servizio per il Volontariato del Lazio.


Come si svolge
La manifestazione si articola in due fasi principali:

Venerd́ 31 marzo e sabato 1 aprile saranno due giornate dedicate alla partecipazione cittadina presso le tante iniziative che ovunque a Roma, e quest'anno anche nel Lazio, potranno essere promosse ed organizzate da associazioni, ma anche da comitati, enti locali ed istituzioni. Migliorare un quartiere, ripulire una strada, dare una mano a chi è in difficoltà, passare del tempo con persone sole, curare un parco pubblico; solo alcuni esempi degli appuntamenti a cui tutti i cittadini potranno rispondere scegliendo all'interno del catalogo che a breve sarà via via aggiornato online su www.insiemeperilbenecomune.org

Domenica 2 aprile, presso l'area del Circo Massimo, le decine di migliaia di partecipanti alla Fun Run - La Stracittadina (corsa amatoriale di 4 km), abbinata alla Maratona di Roma, avranno la possibilità di incontrare e conoscere le tante associazioni aderenti, attive sul territorio. Una giornata di festa, intrattenimento, ma anche di sensibilizzazione e solidarietà.
L'iscrizione alla Stracittadina da diritto a ricevere, assieme al pettorale, la t-shirt della corsa ed i gadget degli sponsor. Per tutte le organizzazioni non profit interessate questo si traduce in un'occasione di raccolta fondi. Le associazioni potranno infatti acquisire direttamente le iscrizioni alla Stracittadina ad un costo minimo di 10 euro: di cui solo 6 euro sono riservati all'organizzazione della Maratona di Roma per la copertura dei costi sostenuti, mentre 4 euro rimangono all'associazione stessa.


I numeri di "casa nostra"
A Roma già con le prime due edizioni, 2015 e 2016, si sono registrati importanti risultati: centinaia le associazioni aderenti; decine di migliaia i cittadini coinvolti nelle iniziative e l'avvio, nel 2016, della stretta collaborazione con la Fun Run, la Stracittadina di Roma nell'area del Circo Massimo.

Per l'edizione del 2017, il consolidamento di tutte le collaborazioni già acquisite, inclusa quella con Maratona di Roma, ci consente di portare a circa 100.000 persone, la stima, prudenziale, di quanti prenderanno parte al complesso di eventi previsti (Marathon Village della Maratona di Roma, Stracittadina e Good Deeds Day) che si realizzeranno in modo del tutto integrato nell'arco dei 4 giorni: dal 30 marzo al 2 aprile.
Si tratta, dunque, di uno degli eventi più ampi e partecipati della città di Roma.


Il Good Deeds Day nel mondo
Fin dal suo lancio, il Good Deeds Day è cresciuto notevolmente: dai 7.000 partecipanti, nel 2007, in Israele, al milione e mezzo di persone che nei 75 Paesi, hanno dato vita ad oltre 20.000 progetti. Diffusasi globalmente, nel 2011, con il coinvolgimento di 10 città internazionali, di cui molte negli USA, il Good Deeds Day ha iniziato a unire le persone di tutto il mondo. Nel 2012, questa giornata è sbarcata in Europa con la collaborazione con MTV Global per una campagna di sei settimane sulle sue piattaforme Tv e online, offrendo il messaggio a 24 milioni di spettatori in tutto il mondo. Nel 2013, 16.000 volontari provenienti da 50 paesi hanno preso parte a centinaia di progetti, incluso il lancio di un progetto con ABC Network a NYC. Nel 2014, Good Deeds Day ha raddoppiato la sua copertura associandosi, per il secondo anno consecutivo, con ABC Network NYC e collaborando con le più importanti organizzazioni di volontariato come parte della campagna su vasta scala che ha coinvolto TV, radio e social media.


Torna all'inizio della pagina

 

 

È una comunità in costruzione. Per trovare nuovi contenuti e partecipare, torna ogni giorno!